Luoghi e tradizioni di Pejo

Tante proposte per approfondire usi e tradizioni di Pejo e della sua valle.

La Val di Pejo, e in generale la Val di Sole, offre non solo sport, natura e benessere, ma anche un grande patrimonio di storia e tradizioni, con numerosi musei e castelli, centri naturalistici e orti botanici. All’Hotel ti forniremo tutte le indicazioni per trovare e apprezzare queste piccole gemme sparse sul territorio.

Alcune proposte? A Pejo Paese c’è la Chiesa di San Giorgio, sul cui campanile appare il gigantesco San Cristoforo affrescato dai fratelli Baschenis nel 1484, e a Strombiano Casa Grazioli, edificio-museo che testimonia l’evoluzione dell’abitare contadino degli ultimi secoli. Inoltre, l’Ecomuseo della Val di Pejo Piccolo Mondo Alpino vi offrirà la possibilità di immergervi nelle tradizioni contadine.

Numerose inoltre le testimonianze della Prima Guerra Mondiale: il museo della Guerra Bianca a Pejo Paese, a pochi minuti il Dosso di San Rocco “custodisce” la cappella del santo patrono degli appestati e il cimitero austro-ungarico. Da S. Rocco, all’imboccatura della Val del Monte, si intravedono i ruderi del Forte Barba di Fior (primi del ‘900), facilmente raggiungibile lungo la strada che si inoltra verso la diga di Pian Palù. In diverse località della Val di Sole e del Trentino sono organizzate escursioni con la partecipazione di uno storico che ricostruisce gli avvenimenti che hanno interessato quel particolare territorio.

Oltre ai ricordi bellici, durante la stagione invernale e in particolare nel periodo natalizio, i borghi si accendono di una bianca magia. Le tradizionali decorazioni, i cori di Natale, le degustazioni dei dolci delle feste, i presepi e i mercatini locali ti avvolgeranno in una calda e indimenticabile atmosfera.